2019
 

 

 

17 marzo
 
Io adoro la plastica. Le barriere coralline, invece, mi stanno sui coglioni.
Va be', esagero, però i ragazzini che pretendono di fare la morale agli adulti hanno lo stesso appeal di un preservativo usato (ah, se solo se ne fosse usato qualcuno in più...).

 

10 marzo
 
La vita è come un treno in corsa: resti seduto, ma lei ti porta comunque a destinazione. Solo che il più delle volte non è quella a cui pensavi di essere diretto.

 

8 marzo
 
Oggi, 8 marzo, è un giorno speciale, e a costo di apparire retorico, non posso esimermi dall'unirmi anch'io al coro di auguri per chi da sempre ci è vicino nei momenti belli e in quelli brutti, per chi da sempre ci accompagna in questo tortuoso viaggio della vita ed è sempre capace di rassicurarci con le sue parole, di rallegrarci con la sua gioia di vivere, di farci riflettere con la sua saggezza.
Perciò auguri Antonellone per i tuoi settant'anni, e grazie per le tue belle canzoni!

 

2 marzo
 
Sapevo già tutto.
Sapevo la destinazione del viaggio prima ancora di pensarlo, e in quali tortuose vie mi sarei imbattuto prima di arrivarci; sapevo il sapore del pasto prima ancora di assaggiarlo, e quanto mi sarebbe piaciuto e quanto lo avrei rimpianto; sapevo cosa avrei detto, cosa mi sarei sentito rispondere ancora prima di aprire bocca, e il piacere quasi clandestino che ne avrei provato; sapevo già tutto e lo avrei saputo per altre mille volte.
Ci sono conferme che la vita ci dà anche quando non ci eravamo resi conto che le stavamo aspettando.
Siamo tutti profeti di noi stessi se solo impediamo al mondo, col suo brusio sciocco, di distrarci.

 

23 febbraio
 
Solitamente, quando in politica puoi aspettarti tutto e il contrario di tutto, prevale il contrario di tutto, cioè niente.

 

17 febbraio
 
L'orgasmo è un invincibile arrendersi.

 

9 febbraio
 
E andare, tu ed io, in un abisso di luce, ritrovati in ogni momento da un'armonia di gesti, di sguardi inattesi, di parole lievi.
Andare incontro a un giorno che pare solo nostro, in questa marea di pesci solitari e quasi invisibili, di volti sconosciuti che non torneranno mai più; un giorno fatto apposta per essere ripensato e non essere tradito, un acquarello che non scolorirà perché troppo piccolo - eppure troppo grande - per naufragare nel gorgo del tempo; un giorno che piacerebbe ai poeti di un tempo di così poca poesia.

 

2 febbraio
 
Un tempo si accusavano certi politici di essersi venduti l'anima al diavolo.
Per molti, oggi, è piuttosto il diavolo ad essersi venduto l'anima a certi politici.

 

26 gennaio
 
C'è chi si perde nei suoi pensieri e viene ritrovato in cima a un'idea. Chi nel precipizio di un ricordo. Chi nel bel mezzo di un dubbio irresolubile. Chi nell'impazienza di un ripensamento. Chi nel travaglio di un innamoramento. Chi nella fugace persistenza di un'illusione. Chi nel vuoto assoluto di una disillusione.
E poi c'è chi si perde nei suoi pensieri senza lasciare tracce di sé.
Non lo ritroveranno mai. O diventerà un poeta.

 

20 gennaio
 
Un editore che pretende di giudicare un manoscritto leggendone la sinossi è come un critico d'arte che pretende di valutare un dipinto facendoselo raccontare.

 

15 gennaio
 
Solo a me Cesare Battisti, con quella barbetta rossiccia, ricorda Walter White di Breaking Bad?

 

12 gennaio
 
Ora le femministe pretendono pure di stabilire quando i gusti degli uomini in fatto di donne siano lecititi oppure no. È successo a uno scrittore francese, bollato come sessista, e chissà cos'altro, per aver espresso in una intervista la sua preferenza per le ragazze giovani rispetto alle cinquantenni.
E se invece un altro predilige le tardone e snobba le ragazzine?
Mi sa che non va bene neanche così, nessuna categoria femminile può essere discriminata se non si vuole incorrere nelle reprimende censorie del politicamente corretto.
Sarà per questo che vanno alla grande i maniaci sessuali: quelli non disdegnano nessuna.
W la foga (antimaschile).

 

2 gennaio
 
Nuovo anno e nuovo taccuino su cui appuntare i miei pensieri.
La penna è la leva per sollevare il mio mondo interiore.